COMPRENDERE LA MENTOPLASTICA

 

Una buona definizione del mento aiuta a donare il giusto equilibrio al volto e rappresenta un'importante elemento del profilo. Quando le persone si guardano allo specchio, principalmente si focalizzano sulla misura e la forma del loro naso, delle orecchie, della mandibola o sulle fini rughe della pelle. Sebbene poche persone esaminino il loro mento con occhio critico, avere un mento poco marcato non è certamente l'ideale. Il chirurgo che è specializzato anche nella chirurgia del naso, è spesso il primo a consigliare che il cambiamento di misura e di forma del mento, rappresenta un'importanza fondamentale per il profilo, tanto quanto una rinoplastica.
E' normale per un chirurgo plastico estetico raccomandare la chirurgia del mento in associazione alla chirurgia nasale quando il chirurgo vede che l'aumento del mento è necessario per ottenere un bilanciamento ed un'armonia del viso. Fortunatamente questa è una procedura relativamente semplice ma che può fare una grande differenza.
Se ti stai chiedendo come la chirurgia del mento potrebbe migliorare la tua immagine, devi conoscere come si esegue l'intervento e quali possono essere le tue aspettative.
Questo sito ti può aiutare a rispondere alle tue domande e provvedere a fornirti le giuste informazioni, allo scopo di iniziare a considerare la chirurgia del mento.
Il successo della chirurgia plastica estetica è il risultato di un buon rapporto fra paziente e chirurgo. La fiducia si basa sulla precisa specializzazione medica e su realistiche aspettative e si sviluppa durante la visita prima di un intervento chirurgico.
Il tuo chirurgo può rispondere alle specifiche domande riguardo alle tue necessità.

 

 

LA CHIRURGIA DEL MENTO FA AL CASO TUO?

 

Come tutta la chirurgia plastica estetica una buona salute e realistiche aspettative sono i requisiti essenziali. E' anche importante capire tutti gli aspetti della chirurgia. Un gradevole profilo bilanciato può essere ottenuto attraverso l'inserimento di un impianto. Il risultato può essere una grande armonia del volto che incrementa l'autostima.

Un'altra possibilità di miglioramento attraverso la chirurgia del mento è la liposuzione del doppiomento, in cui l'eccesso di grasso viene rimosso per ridefinire la linea del mento e del collo. Quando esiste anche un problema dentale di malocclusione nella struttura della stessa mandibola, la chirurgia della mandibola può migliorare la forma e la funzione del terzo inferiore del volto, donando un aspetto migliore.
La visita con il tuo chirurgo ti può aiutare a decidere ed ad indirizzarti sul tipo di chirurgia. Il tuo chirurgo ti potrà anche aggiornare sulle nuove tecniche chirurgiche per il mento e darti consigli su eventuali altri interventi da associare per ottenere il massimo risultato.

 

 

PRENDERE LA DECISIONE PER LA CHIRURGIA DEL MENTO

 

Se sei interessato alla chirurgia del mento per ragioni estetiche o funzionali, la tua scelta di un chirurgo plastico estetico qualificato è estremamente importante. Durante la visita il tuo chirurgo esaminerà attentamente il tuo mento e la tua mandibola per focalizzare gli eventuali problemi del tuo profilo. In alcuni casi, il chirurgo consiglia la chirurgia del mento in associazione alla rinoplastica, perché un mento piccolo può far apparire più grande il naso. Il chirurgo valuterà anche altri fattori che potrebbero influenzare il risultato della chirurgia, come l'età ed il tipo di pelle. Se opterai per la chirurgia, il tuo chirurgo ti descriverà la tecnica indicata, il tipo di anestesia utilizzata, le procedure chirurgiche, qualsiasi altro intervento associato, i rischi ed i relativi costi.



COMPRENDERE LA CHIRURGIA

 

Per aumentare il mento, il chirurgo inizia facendo un'incisione nella linea naturale subito sotto al mento o all'interno della bocca, nel punto d'incontro fra la gengiva ed il labbro inferiore. Attraverso una dolce apertura dei tessuti, il chirurgo crea uno spazio dove inserire la protesi. Questo impianto, costituito da materiale sintetico, della stessa consistenza dei normali tessuti che si trovano nel mento, è disponibile in varie forme e misure. Questo permette un buon adattamento dell'impianto nella configurazione del volto del paziente. Dopo l'impianto, il chirurgo utilizza dei fili di sutura molto fini per chiudere l'incisione. Quando l'incisione è stata eseguita all'interno della bocca, la cicatrice sarà completamente invisibile. Se la cicatrice è sotto al mento, solitamente è impercettibile.

 
 

Anche nella chirurgia di riduzione del mento, le incisioni vengono eseguite al di sotto del mento o all'interno della bocca. Il chirurgo scolpirà l'osso allo scopo di ottenere una forma migliore. L'intervento chirurgico può durare meno di un'ora.

 

 

ASPETTATIVE DOPO LA CHIRURGIA

 

Immediatamente dopo la chirurgia, il chirurgo solitamente applica un bendaggio compressivo che rimarrà per 2-3 giorni. Gli eventuali fastidi postoperatori possono essere controllati attraverso opportune medicazioni. La masticazione sarà probabilmente limitata subito dopo la chirurgia e sarà indicata un'alimentazione fredda e semiliquida. Alcuni pazienti si sentono stringere ed avvertono una sensazione di compressione che andrà attenuandosi nel giro di una settimana.
Dopo circa 6 settimane il gonfiore scomparirà e tu potrai goderti i risultati dell'intervento. Alcune attività potrebbero essere controindicate per alcune settimane. Le normali attività potranno essere riprese dopo circa 10 giorni.
La chirurgia plastica estetica fa il possibile per migliorare la tua immagine ed eliminare i segni dell'invecchiamento prematuro che minano la propria autostima.
L'assicurazione generalmente non copre la chirurgia per pure ragioni estetiche. La chirurgia per correggere deformità e danni da incidenti traumatici dovrebbe essere rimborsata totalmente o in parte. E' una responsabilità del paziente scegliere un'assicurazione informandosi sul grado di copertura.




COMPRTENDERE LA CHIRURGIA DEGLI ZIGOMI


Gli impianti protesici per gli zigomi possono apportare notevoli cambiamenti alla fisionomia dell'individuo ed in questa chirurgia raramente si verificano complicanze. Attualmente, grazie a nuove tecniche ed a meteriali sempre migliori, è possibile eseguire un aumento volumetrico degli zigomi anche senza l'intervento chirurgico d'impianto di protesi.

Una tecnica prevede semplicemente l'iniezione di acido ialuronico ad altissimo peso molecolare (filler); un'altra tecnica prevede il prelievo di grasso (ad esempio dall'addome del paziente) ed il sucessivo reimpianto (lipofilling).

 


L'INTERVENTO CHIRURGICO


La procedura chirurgica per l'impianto di una protesi zigomatica richiede 30-45 minuti. Se l'intervento viene eseguito insieme ad un lifting facciale o ad una blefaroplastica, evidentemente vengono utilizzate le vie di approccio offerte dagli altri interventi, altrimenti si può collocare l'incisione sul bordo della palpebra inferiore o all'interno della bocca. Si allestisce una tasca e vi si alloca la protesi. Una piccola medicazione viene applicata, dopo aver riaccostato i margini dell'incisione, per evitare dislocazioni nell'immediato post-operatorio.

 


L'ANESTESIA


La maggior parte degli interventi di impianto di protesi mentoniera e zigomatica vengono effettuati in anestesia locale, ma possono essere condotti anche in anestesia generale secondo i desideri del paziente o della tecnica chirurgica.

 


IL POST-OPERATORIO


Il dolore in entrambe le procedure è praticamente assente ed il fastidio è ben controllato dalla terapia farmacologica. L'edema si riduce nello spazio di pochi giorni ed i punti non vengono rimossi perché sono riassorbibili. E' buona norma ridurre al massimo tutti i movimenti del volto e della bocca, per ridurre la possibilità di dislocazioni dell'impianto facciale nell'immediato post-operatorio. In aggiunta alla comune terapia antibiotica ed antidolorifica, un dieta a base di liquidi freddi per 48 ore va seguita per gli interventi con approccio endo-orale, così come, sempre per questi ultimi, bisognerà provvedere a fare un uso frequente di colluttori per rimuovere tutte le impurità che potrebbero ristagnare dopo ogni assunzione di cibo. Il ritorno alle normali attività può avvenire in tempi rapidi, ma comunque non prima di 5-7 giorni dall'intervento. La protesi di zigomi dà ottimi risultati. La ritrovata armonia del volto moto spesso è sottolineata dai conoscenti che, pur non rendendosi conto della presenza di un impianto protesico, notano il miglioramento dell'aspetto del paziente.

 
 
 
Rimozione tatuaggi, chirurgo plastico San Marino, Rimini, Cesena, Forlì, Ravenna, Pesaro, trattamenti laser.
[ND] web design      
realizzazione siti web Bologna